fbpx

Usare i condizionatori e risparmiare energia

usare i condizionatori

Il condizionatore è un apparecchio molto utile, in particolare nel periodo in cui le temperature salgono. Tuttavia, va utilizzato nel modo giusto: solo seguendo alcune indicazioni si potrà fruire delle potenzialità di questo apparecchio e al tempo stesso risparmiare energia. Ecco cosa dovreste sapere a riguardo.

Attenzione alle dimensioni dell’elettrodomestico

Dovreste sapere che un condizionatore troppo piccolo, posto in un ambiente troppo grande, dovrà lavorare molto per produrre il desiderato refrigerio. Questo, chiaramente, non permette di risparmiare sul costo della bolletta. Per questa ragione è opportuno scegliere con attenzione il condizionatore, regolandosi sulle dimensioni dell’ambiente interessato al suo utilizzo.

Ad esempio, nelle case piccole sono utili gli apparecchi portatili o i climatizzatori monosplit. Al contrario, in quelle grandi è doveroso scegliere un multisplit, e quindi un condizionatore con più unità. In questo modo si potrà avere la temperatura giusta in tutto l’immobile, senza elevare inutilmente i consumi. In pratica, fare la scelta giusta è il primo passo per risparmiare energia con i condizionatori accesi.

L’installazione

È fondamentale altresì trovare la giusta posizione dove installare il condizionatore. Un errore da non commettere è installarlo nella stanza più calda dell’immobile. Così facendo non si otterrà un buon risultato: si andrà piuttosto a sprecare molta energia per climatizzare correttamente l’ambiente. La cosa migliore da fare è posizionarlo nella stanza più ombreggiata dell’immobile in proprio possesso.

La manutenzione: importantissima per risparmiare energia

La manutenzione è un aspetto da curare con particolare attenzione. I filtri, infatti, vanno controllati spesso e mantenuti puliti e senza detriti. Questo semplice gesto farà funzionare bene l’apparecchio e consentirà di risparmiare energia e ridurre gli importi in bolletta. La pulizia va fatta su ogni parte del condizionatore. Facendo così sarà possibile poter contare sempre sulla massima efficienza.

Le impostazioni del condizionatore e qualche consiglio finale

Il condizionatore va utilizzato quando necessario, non bisogna abusarne. È buona norma utilizzare il timer, così da programmarne l’uso. Se per la maggior parte del tempo si è fuori casa, è inutile tenerlo costantemente in funzione. La soluzione migliore è accenderlo poco prima del proprio rientro, mantenendo sempre una temperatura non minore di 22 gradi.

Seguendo queste piccole accortezze potrete risparmiare energia e anche denaro. Per ridurre ulteriormente gli importi in bolletta non dimenticate di sottoscrivere l’offerta migliore. Se vi trovate a Bergamo e dintorni, non esitate a valutare le nostre tariffe e a contattarci per ricevere maggiori informazioni.