fbpx

#SiAMOBergamo: Astino ha vinto il Premio del Paesaggio

bergamo-4676277_1280

Come ben sapete, noi di Bergamo Gas e Luce amiamo il nostro territorio. Pertanto, vogliamo riportare sul nostro blog una notizia che ci rende alquanto fieri: nel 2021, il prestigioso Premio Nazionale del Paesaggio, è stato riconosciuto alla Val d’Astino di Bergamo. Il premio istituito dal Ministero della Cultura è andato proprio alla biodiversità presente nel nostro territorio.

Una premiazione importante che proietta la città verso un altro bel traguardo

La premiazione è avvenuta domenica 14 Marzo, lo stesso giorno della celebrazione della Giornata Nazionale del Paesaggio. Questo premio si è rivelato un motivo di grande soddisfazione e orgoglio per la città di Bergamo. Infatti, la nostra città è riuscita a far conoscere la bellezza di un luogo che rappresenta un aspetto importante della sua identità.

Si tratta di un premio che proietta Bergamo verso l’ottenimento di un altro riconoscimento: quello di Capitale Europea della Cultura (2023) per la tutela dell’ambiente, dell’ecosistema con la sua biodiversità e anche dei beni culturali.

Il Premio Nazionale del Paesaggio assegnato alla Val d’Astino di Bergamo è frutto di un lavoro decennale, durante il quale il posto ha vissuto una vera e propria rinascita. Inizialmente si presentava come un luogo degradato, mentre oggi vanta bellezza e natura rigogliosa.

Siamo fieri del nostro territorio

La Val d’Astino contribuisce a offrire alla città di Bergamo una valida risorsa per lo sviluppo dell’attività economica, in particolare per quanto riguarda il patrimonio culturale e naturale. Come affermato dallo stesso Ministero della Cultura, il progetto “La biodiversità dentro la città: la Val d’Astino” vuole essere un modello per tanti altri territori. Dovrebbe dare un buon esempio riguardo trasformazione, gestione, tutela e valorizzazione di un paesaggio, sotto il segno della sostenibilità.

Noi di Bergamo Gas e Luce siamo felicissimi che la Val d’Astino abbia ricevuto questo riconoscimento. Speriamo vivamente che, dopo il Premio Nazionale del Paesaggio, ci saranno tante altre premiazioni che permetteranno anche a chi non abita qui di conoscere le meraviglie del nostro territorio.