fbpx

Guida all’utilizzo responsabile dell’energia elettrica in azienda 

utilizzo-responsabile-energia

L’efficienza energetica è diventata una priorità fondamentale per il funzionamento delle aziende. Infatti, ridurre il consumo energetico contribuisce non solo a salvaguardare l’ambiente: può anche comportare significativi risparmi economici per le imprese. Qui di seguito vedremo alcune pratiche e suggerimenti per un utilizzo responsabile dell’energia elettrica in ambito aziendale. 

I primi passi da cui partire 

Il primo passo per ottimizzare l’uso dell’energia elettrica in azienda si concretizza sempre nell’esecuzione di un audit energetico. Questa analisi dettagliata permette di identificare le aree di spreco e di individuare gli interventi di efficientamento da effettuare. Un esperto o una società specializzata può proporre una valutazione accurata e consigli pratici.  

Successivamente si potrà rinnovare l’edificio migliorandolo da un punto di vista energetico, ma anche aggiornare l’infrastruttura tecnologica investendo in apparecchiature e macchinari più moderni e a basso consumo energetico. Questi sono sicuramente degli ottimi primi passi per le aziende che puntano a un utilizzo responsabile dell’energia elettrica. 

Dalla sensibilizzazione del personale al monitoraggio dei consumi 

Coinvolgere il personale nell’ottimizzazione dell’uso dell’energia sarà essenziale. Organizzare sessioni di formazione e di sensibilizzazione dei dipendenti sull’importanza di pratiche energetiche responsabili è un modo per incentivare l’utilizzo responsabile dell’energia elettrica in azienda. Dopo aver fatto tutti questi passi in avanti, sarà utile installare dei sistemi di monitoraggio e controllo dei consumi energetici. Questi sistemi consentiranno di tenere sotto controllo i consumi e di monitorare i progressi e i miglioramenti fatti. 

Cos’altro fare per promuovere un utilizzo responsabile dell’energia elettrica in azienda? 

Passare a impianti di illuminazione a basso consumo e utilizzare sensori di movimento e temporizzatori per l’illuminazione può ridurre lo spreco e favorire il risparmio energetico. Tra le altre pratiche da valutare, capaci di promuovere l’utilizzo responsabile dell’energia elettrica, troviamo anche l’investimento in fonti di energia rinnovabile e l’ottimizzazione della gestione degli apparecchi elettronici aziendali. Con un po’ di attenzione e qualche sforzo, si potrà rendere l’azienda più sostenibile e anche constatare risparmi economici rilevanti.