fbpx

Cos’è un’offerta PLACET per luce e gas?

Business handshake

Non tutti lo sanno, ma chi si occupa di fornire elettricità e gas, all’interno del mercato libero, deve obbligatoriamente proporre alla propria clientela un’offerta PLACET per luce e gas. Di cosa si tratta? Entriamo subito nel dettaglio.

Una tariffa da considerare

La parola “PLACET” è l’acronimo di Prezzo Libero A Condizioni Equiparate di Tutela. In pratica, è un termine che si riferisce ad un’offerta predefinita, elaborata appositamente per chi ha ancora un contratto con un fornitore facente parte del mercato di Tutela. Tutti i venditori del mercato libero devono proporre un’offerta PLACET a prezzo fisso e una a prezzo variabile, sia per il settore elettrico che per quello del gas. In questa offerta, però, non si possono inserire servizi aggiuntivi, altri oneri oppure ulteriori condizioni.

La fatturazione e il contratto dell’offerta PLACET

Per quanto riguarda la fatturazione, per chi sceglie l’offerta PLACET verrà applicata la disciplina del TIF (Testo integrato fatturazione). In questa eventualità non sono previste deroghe, come invece è previsto per il mercato libero. Il contratto in oggetto è di durata indeterminata e le condizioni economiche vengono rinnovate periodicamente, precisamente ogni 12 mesi, e il prezzo viene liberamente definito tra le parti. Ovviamente, ogni cliente ha la facoltà di recedere dal contratto.

Cos’altro dovreste sapere sulle offerte PLACET

Le condizioni contrattuali e la struttura dell’offerta PLACET non sono flessibili e sono fissate dall’Autorità. Non sono previste promozioni o servizi in più, ecco perché le offerte PLACET di società diverse sono praticamente tutte uguali. L’unica differenza si concretizza nel prezzo della componente energia o gas. Per saperne di più, non esitate a richiederci maggiori informazioni e a valutare le altre nostre offerte per gas e luce, a tariffa fissa e variabile.