fbpx

Come leggere la bolletta del gas

Growth of natural gas price. Savings of energy and energy effici

Leggere la bolletta del gas potrebbe sembrarvi difficile. Questo accade poiché le fatture contengono molte informazioni che potrebbero confondere. Tuttavia, è utile sapere che sul primo foglio ci sono i dati relativi al fornitore, ma anche i vostri, ovvero i dati di fornitura. In questa sezione è presente anche la somma da pagare e la data entro la quale pagarla.

Come viene calcolato l’importo da pagare?

Per leggere la bolletta del gas dovreste innanzitutto sapere che il totale dell’importo da pagare è dato dalla somma dei costi relativi ai servizi di vendita, ai servizi di rete e alle imposte. I servizi di vendita sono quelli che riguardano l’acquisto della materia prima da parte del gestore e la successiva erogazione ai consumatori. I servizi di rete sono inerenti all’effettiva vendita di gas al consumatore e possono variare sulla base del contratto scelto.

Le imposte comprendono l’imposta sul valore aggiunto (IVA), l’imposta sul consumo e l’addizionale regionale. Le imposte riguardano circa il 35% del totale della bolletta. Conoscendo questi fattori, quando vi troverete a leggere la bolletta del gas, potrete comprendere e analizzare il riepilogo dei costi senza particolari difficoltà.

Cosa sono i consumi stimati e quelli effettivi?

Sulla fattura troverete anche i consumi stimati e quelli effettivi. I primi sono relativi ad una previsione fatta dal fornitore sulla base di alcuni elementi come il numero dei componenti della famiglia, le dimensioni dell’immobile, il tipo di fornitura e i dati storici. Quelli effettivi, chiaramente, sono quelli che riguardano l’effettiva spesa. È possibile che vi sia una differenza tra i consumi stimati e i consumi effettivi. Ecco perché è importante effettuare l’autolettura o richiedere la lettura da parte del personale incaricato.

Leggere la bolletta del gas: altri dettagli da conoscere

Infine, per leggere la bolletta del gas correttamente, dovete sapere che potete trovare tutte le informazioni sulle spese e sulla vostra fornitura nella prima pagina. Nelle altre pagine troverete approfondimenti e comunicazioni da parte del fornitore. Desiderate risparmiare sugli importi in bolletta? Grazie al mercato libero potrete cercare un fornitore che offra una fornitura qualitativa a prezzi vantaggiosi. Se vi trovate a Bergamo e dintorni, chiedete a noi!

Una giornata a Bergamo Alta

Non è detto che per visitare Bergamo Alta sia necessario essere turisti provenienti da un’altra città o regione: anche i bergamaschi che abitano in un’altra

Leggi »