fbpx

Arte e cultura del nostro territorio: riapre l’Accademia Tadini

Stele Tadini

Dopo mesi di chiusure, anche l’Accademia Tadini ha riaperto in sicurezza. Proprio per questo vi consigliamo di visitare la Galleria Tadini, situata a Lovere sul Lago d’Iseo, in provincia di Bergamo.

Tante opere tutte da ammirare

Il palazzo accoglie la collezione che apparteneva al Conte Tadini. È stato costruito accanto alla residenza di villeggiatura della famiglia, la quale è sempre stata attiva nella ricerca delle opere d’arte migliori. La costruzione dell’Accademia Tadini è stata affidata all’architetto Salimbeni, nipote di Tadini, e l’apertura al pubblico è avvenuta solo un anno prima della scomparsa del suo fondatore.

Scegliendo di visitare questo luogo di notevole interesse storico-culturale, vi potrete immergere nel passato osservando le opere di Canova e in particolare la Stele Tadini. Quest’ultima è un’opera commissionata dal Conte stesso, in memoria del figlio Faustino scomparso prematuramente. Faustino era uno scultore e, assieme ai genitori, aveva stretto amicizia con Antonio Canova.

Oltre ad ammirare le opere di questo artista, potrete osservare le opere di Tiepolo, Tintoretto e, in generale, dei numerosi rappresentanti della scuola veronese e veneziana.

Una visita all’Accademia Tadini 

Per visitare la galleria occorre tenere presente che il lunedì è chiusa, mentre dal martedì al sabato è aperta dalle 15 alle 19. La domenica si può visitare dalle 10 alle 12 e dalle 15 alle 19. Per ulteriori informazioni e per la prenotazione della visita all’Accademia Tadini è possibile visionare il sito web ufficiale della struttura (www.accademiatadini.it).